Il Coro


Coro Hildegard von Bingen in concerto

Il coro femminile Hildegard von Bingen, fondato e diretto da Tiziana Fumagalli, si è costituito nel 1992, ha sede in Como e raccoglie elementi provenienti da esperienze corali precedenti. Si propone di studiare e diffondere, oltre al tradizionale repertorio polifonico, brani dedicati a figure femminili e soprattutto musiche di compositrici. Per questo motivo collabora alla ricerca, alla trascrizione e all’esecuzione di brani, anche inediti, composti da donne.

Il coro si ispira alla figura di Hildegard Von Bingen alla quale dedica uno studio particolare e approfondito; dalle riflessioni sulla sua figura e sulla sua opera sono nate le scelte interpretative e musicali che il coro porta avanti fin dalla propria costituzione anche con proposte di programmi monografici e lezioni-concerto. L’obiettivo delle esecuzioni è quello di ricreare l’atmosfera spirituale e la suggestione dei canti nel convento evitando inutili virtuosismi e privilegiando una lettura il più vicino possibile al canto piano.

Ha partecipato a rassegne e festival collaborando con enti quali “Il Canto delle Pietre” e il Festival internazionale “Autunno Musicale a Como”. In occasione di quest’ultima iniziativa il coro ha realizzato, sotto la guida del Maestro Pierangelo Gelmini, l’opera in un atto Savitri e i Coral Hymns from the Rig Veda per coro e arpa di G. Holst.
Nel 2007 ha inaugurato, all’interno del progetto Gli ordini monastici difensori della cultura europea il convegno internazionale “Il monastero luogo di preghiera e di cultura”.
Ha collaborato all’allestimento dello spettacolo teatrale Fanny Mendelsshon il tempo della vita eseguendo, dal vivo, musiche della compositrice.
Nel 2008 ha allestito, su mandato e in collaborazione con l’associazione “Memoria condivisa”,  la cantata per soli, coro, voce recitante e strumenti Giorno dell’Ira dedicata alle vittime del terrorismo.
Nel 2009 ha partecipato alla registrazione de In Laetitia video di Arash Radpour sia per le immagini che per la colonna sonora e alla rappresentazione Nel chiaro del bosco: una volpe, un gallo e tre monaci regia di Andrea Chiodi, nel Chiostro della Badia di S. Gemolo in Ganna.
Nel 2010 ha collaborato all’allestimento dello spettacolo Dantexperience dalla Dante symphonie di Lizst (versione per due pianoforti) con i pianisti Vittorio Bresciani e Francesco Nicolosi, e gli attori Ugo Pagliai e Paola Gassmann.

Il coro ha inciso due CD con musiche di Hildegard von Bingen: uno, nel 1997 allegato alla prima traduzione integrale di tutti i testi poetici della santa (“Carmina” di Hildegard von Bingen, trad.  italiana a cura del Prof. Vincenzo Guarracino, Edizioni DEMETRA collezione Aquarelli) e l’altro, nel 1999, per la Recording Art.

Il brano “Hodie aperuit clausa porta” tratto dal CD e cantato da Tiziana Fumagalli è stato inserito nella colonna sonora del film “Sicher und Gefahr” del regista Carlos Dessbesell Schüler

Coriste

Chiara Arrighi, Alexia Benacchio, Luisa Corbetta, Silvia Galli, Serena Giudici, Gaia Leoni, Marta Masola, Francesca Manili Pessina, Maria Caterina Notarfrancesco, Grazia Pasin, Maria Cristina Pifferi, Cinzia Porta, Silvia Saldarini, Mariangela Todeschin, Lara Valsecchi